AIUTA SCRIVOQUANDOVOGLIO Fare blog costa basta un caffé

"Ogni giorno lavoriamo per rendere il Blog più interessante e libero, con i mezzi ... Fare blog costa basta un caffé" />

mercoledì 5 luglio 2017

CITTADINANZA ONORARIA DI NAPOLI A DIEGO ARMANDO MARADONA (05/07/2017)

Di Giampaolo Carboni.

E’ qui la festa: nello splendore d’una emozione che vive, tra i trentaduemila di Piazza del Plebiscito, nelle «slide» che han lasciato sfilare Napoli - da Eduardo a Totò, da Pino Daniele a Sofia Loren - e poi han posato il proprio sguardo, con gli occhi inumiditi, su Sua Maestà Diego Armando Maradona. E palazzo Reale è lì, maestoso e fascinoso, ma il trono, stavolta, è stato in quel rito che ha trascinato Diego tra la gente, «napoletano tra i napoletani» con il conferimento della cittadinanza onoraria che è arrivato dal Sindaco della città partenopea Luigi De Magistris, e nell’aria è come che si sia avvertito un brivido. E’ la magìa d’una notte intera, d’un abbraccio collettivo - tra l’arte di Lina Sastri ed i racconti di Maurizio De Giovanni, con il sottofondo dei Foja, de «la Maschera» - tenendo quasi per mano dentro ciò ch’è stato: Bruscolotti e Carmando, Ferrara e Giordano, Volpecina e Renica, Giordano e Carnevale e Romano  giusto per citare alcuni nomi, perché è qui la festa e per tutti quelli che hanno contribuito alla belle époque della storia calcistica della città. 

© Riproduzione riservata.

Nessun commento:

Posta un commento