AIUTA SCRIVOQUANDOVOGLIO Fare blog costa basta un caffé

"Ogni giorno lavoriamo per rendere il Blog più interessante e libero, con i mezzi ... Fare blog costa basta un caffé" />

domenica 13 agosto 2017

MOTOMONDIALE G.P. AUSTRIA:LE GARE (13/08/2017)

Di Giampaolo Carboni.

MOTOGP

Basta nascondino, è ora di cambiare gioco: Dovizioso vince anche in Austria, centra il terzo successo stagionale e ora non può più restare defilato nella corsa iridata. Il forlivese centra l’obiettivo dichiarato: porta in orbita la Ducati su una pista in cui era attesa protagonista, chiude davanti a Marquez, piegato all'ultima curva in un duello mozzafiato, e Pedrosa, 3°, e mostra ancora una volta straordinarie doti di ‘lettura’ della gara e delle sue variabili. Che in questo caso si chiamavano, tanto per cambiare, gomme. Un maestro nello scegliere la mescola giusta, ma anche sopraffino nel combattimento, quello che era considerato il suo terreno più cedevole. E invece no: Dovi sfodera la spada, sfrutta i cavalli della Ducati, ma piega un mastino come Marquez. Lo fa all'ultimo giro, anzi all'ultima curva dove lo spagnolo fa un CONTINUA A LEGGERE QUI

MOTO2


Franco Morbidelli firma la settima vittoria nella classe e consolida il primato nel Mondiale della classe intermedia, con ventisei punti di vantaggio su Luthi. In Austria gara di piglio per il pilota Estrella Galicia, che - partito dalla seconda posizione - ha subito conquistato la vetta, difendendola dagli attacchi di Alex Marquez (secondo), e lo svizzero Tom Luthi (CarXpert Interwetten), terzo al traguardo. Nella top five anche Francesco Bagnaia (Sky Racing Team Vr46) e CONTINUA A LEGGERE QUI

MOTO3

Settima vittoria in undici gare per Joan Mir. Il leader del campionato si aggiudica in maniera piuttosto netta la gara sul Red Bull Ring, in Austria, dopo essere partito dalla decima posizione. Secondo posto per Philip Oettl, a tre secondi di distanza, ma la nota più lieta arriva da Jorge Martin, che conquista il podio al rientro dall’infortunio che lo aveva messo ko al Sachsenring. In classifica generale, intanto, Mir consolida la prima posizione con sessantaquattro punti di vantaggio su CONTINUA A LEGGERE QUI

© Riproduzione riservata.

Nessun commento:

Posta un commento