AIUTA SCRIVOQUANDOVOGLIO Fare blog costa basta un caffé

"Ogni giorno lavoriamo per rendere il Blog più interessante e libero, con i mezzi ... Fare blog costa basta un caffé" />

venerdì 11 agosto 2017

MOTOMONDIALE G.P. AUSTRIA:PROVE LIBERE (11/08/2017)

Di Giampaolo Carboni.

MOTOGP

Il meteo fa i capricci nel pomeriggio delle Libere2 in Austria e, dopo uno scroscio di pioggia verso ora di pranzo, regala una sessione soleggiata, che fa brillare la stella di Dovizioso. Il forlivese della Ducati in un finale appassionante per la lotta contro il cronometro segna il miglior tempo in 1'24"045, precedendo Vinales (Yamaha) di 0"234 e Pedrosa (Honda) di 0"428. Grande prestazione della Ducati alata, quindi, in un confronto molto serrato con i rivali. A seguire: 4° Zarco (Yamaha Tech3) a 0"476; 5° Lorenzo (Ducati), in crescita rispetto alla mattinata, a 0"570; 6° Marquez (Honda), a tratti in possesso di un bel ritmo, a 0"603; 7° Crutchlow (Honda Lcr) a 0"622; 8° Aleix Espargaro (Aprilia) a 0"680; 9° Redding (Ducati Pramac) e CONTINUA A LEGGERE QUI

MOTO2

Giornata intensa con ben diciassette piloti racchiusi in un secondo. Il più veloce ancora una volta è stato Franco Morbidelli, caduto al mattino causa pioggia, ma determinato al pomeriggio a non lasciare la testa della classifica provvisoria dei più veloci a Thomas Luthi. Galvanizzato dalla vittoria in Repubblica Ceca, lo svizzero è stato costante ed efficace durante la seconda parte del turno di prove. Appena trentuno millesimi lo separano dall’italiano che dovrà guardarsi in previsione qualifiche anche dal portoghese Oliveira, veloce in tutte le condizioni e terzo alla fine del primo giorno di prove sul circuito di CONTINUA A LEGGERE QUI

MOTO3

La seconda sessione di prove libere della classe ha visto infatti i piloti scendere in pista con pneumatici rain, poi man mano che la pista si asciugava, in molti sono rientrati ai box per montare gomme slick. In quel frangente ad ottenere il miglior tempo è stato Aron Canet, che ha portato la Honda NSF250RW del Team Monlau in testa alla classifica dei tempi con il crono di 1:39.136. Alle spalle dello spagnolo troviamo Adam Norrodim, in sella alla Honda del Team Sic Racing Team, staccato di 0.357s. Terzo e quarto tempo per i nostri Enea Bastianini e Romano Fenati, il primo in sella alla Honda del Team Monlau, il secondo del Team Marinelli Rivacold Snipers. Gabriel Rodrigo (con la Ktm del Team Rba Boe Racing) è quinto e davanti a Philipp Oettl (Ktm Sudmetall Schedl Gp Racing), a Maria Herrera (Ktm Agr Team) e Jules Danilo, team-mate di CONTINUA A LEGGERE QUI

© Riproduzione riservata.

Nessun commento:

Posta un commento