AIUTA SCRIVOQUANDOVOGLIO Fare blog costa basta un caffé

mercoledì 10 agosto 2016

DUPLICE OMICIDIO AD ARZANA:OMICIDA OTTANTADUENNE RESPONSABILE ARRESTATO NELLA NOTTE (10/08/2016)

Di Giampaolo Carboni.


Efferato duplice omicidio questo pomeriggio ad Arzana in via Brigata Sassari. Le vittime sono Andrea (NELLA FOTO IN ALTO) e Roberto Caddori rispettivamente di quarantatré e quarantacinque anni. A sparare è stato l'ottantaduenne pensionato Peppuccio Doa. La resa dei conti a colpi d'arma fuoco sarebbe stata generata da una feroce lite tra vicini di casa per questione di un eredità di una sorella del Doa composta da un abitazione ed un podere con la sorella dei due Caddori che ha chiamato i propri fratelli per cercare di calmare gli animi ma il diverbio è finito tragicamente nel sangue. I due fratelli sono stati raggiunti dai proiettili e sono morti poco dopo l'arrivo nell' ospedale Nostra Signora della Mercede di Lanusei. Il loro aggressore, invece, è ancora armato: è scappato a piedi per le vie del paese con i carabinieri della stazione di Arzana e quelli della compagnia di Lanusei che hanno fatto scattare immediatamente la caccia all'uomo. Nella notte poi l'arresto di Peppuccio Doa intorno alle tre nello stato ospedale dove i due fratelli erano deceduti alcune ore prima. Presentatosi in seguito ad un malore è stato quindi arrestato dai carabinieri che per ora lo piantonano nello stesso presidio ospedaliero dove è stato ricoverato.

VEDI IL VIDEO DEI CARABINIERI DI ARZANA DAVANTI ALL'ABITAZIONE DELLE DUE VITTIME

© Riproduzione riservata.

Nessun commento:

Posta un commento