AIUTA SCRIVOQUANDOVOGLIO Fare blog costa basta un caffé

giovedì 15 dicembre 2016

UN EURO AD ARTICOLO LA NUOVA FRONTIERA DELLO STROZZINAGGIO DIGITALE (15/12/2016)

Di Giampaolo Carboni.

Ogni tanto vi racconto delle storie surreali,paradossali in cui capita volontariamente o involontariamente (come in questo caso) di imbattersi: è una storia abbastanza rapida sviluppatasi nell'arco di quattro giorni ovvero sia dalla mattina di domenica 11 vengo contattato sul mio account Twitter da Fantacalcio Serie A che inizia a lodarmi per quanto scritto il pomeriggio precedente mentre guardavo il mio Manchester City perdere a Leicester contro la squadra di Ranieri (https://twitter.com/Fanta_SerieA) riempito di complimenti lusinghieri e subito la proposta di collaborare con loro:io faccio presente che già scrivo qui quindi se devo farlo per terzi oramai mi son proposto ed imposto di farlo solamente dietro ricompensa economica stabilita in precedenza. Detto questo mi scrivono una prima mail io rispondo alla stessa faccio la mia proposta con la massima trasparenza (ho tutte le mail salvate quindi son totalmente in grado di dimostrarlo) non chiedo cifre fuori di testa ma solamente il minimo per l'impegno che devo metterci nell'elaborare e nel produrre un testo,una cifra da sottopagati probabilmente,io non son un giornalista iscritto all'Albo degli stessi amo scrivere amo dire la mia ma non son un giornalista quindi tendo la mano a queste persone che mi hanno cercato. Scena muta da parte loro sino a stasera quindi li sollecito su Twitter dato che vanno spacciandosi per ancora alla ricerca di quattro figure da inserire nel loro progetto:allora mi rispondono vi risparmio per ora per pietà umana la mail intera degli stessi (magari pubblicherò successivamente l'intero testo) ma una frase,la chiave di tutto la devo pubblicare "Abbiamo parlato tra soci, se vuoi far parte della famiglia e dopo esserci consultati con persone che gestiscono blog (come il sussidiario ed altro) per ogni articolo possiamo corrisponderti 1,00 euro". Un euro a pezzo avete capito bene:il problema non è darmi un euro a pezzo per ciò che scrivo,magari che scrivo tali e tante boiate che non meriterei neanche un cent ma ricapitolando: 1) Loro mi cercano io neanche me li inculavo francamente mai sentiti né letti per sbaglio 2)Io faccio una proposta equa anzi sottopagata rispetto al tempo ed alle conoscenze che si richiedono nella stesura di un articolo 3)Loro credono di aver a che fare con uno schiavo e fanno una proposta da schiavisti del web. Immagino cosa possano provare quelli che sono dei veri giornalisti (a differenza mia) in difficoltà nel sentirsi fare offerte del genere da un sito o da una testata quando non scrivono gratis nelle stesse:il mondo dell'editoria vive un periodo difficile,soprattutto nel nostro paese,con sempre meno introiti pubblicitari e soprattutto con un numero complessivo di lettori di quotidiani e/o settimanali sempre inferiore anno dopo anno. Vi lascio tutti i contatti di questi geni dello schiavismo via web:gli articoli ad un euro al pezzo a mio vedere li dovrebbero far scrivere ai loro parenti magari alle loro madri e nessuno deve accettare di fare gli schiavi di gente del genere o simili a questa gentaglia putrida.



https://www.instagram.com/fantacalcioseriea/

mail fantacalcioserieaclub@gmail.com

© Riproduzione riservata.

Nessun commento:

Posta un commento