AIUTA SCRIVOQUANDOVOGLIO Fare blog costa basta un caffé

"Ogni giorno lavoriamo per rendere il Blog più interessante e libero, con i mezzi ... Fare blog costa basta un caffé" />

mercoledì 5 luglio 2017

SENTENZA SULL'USO IMPROPRIO DI FONDI PUBBLICI DA PARTE DI ADRIANO SALIS (05/07/2017)

Di Giampaolo Carboni.

Per Adriano Salis da quest'oggi la condanna è definitiva: colpevole di peculato continuato per l'uso illegale dei fondi destinati al gruppo regionale misto nella tredicesima legislatura,un anno e mezzo di reclusione. La conferma è arrivata dalla sesta sezione penale della Corte di Cassazione che ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dall'ex consigliere regionale dell'Italia Dei Valori difeso dall'avvocato Pietro Sarrocco contro la sentenza emessa dalla Corte d'Appello di Cagliari il 21 giugno dello scorso anno quando la pena era stata ridotta di due mesi. E' la prima sentenza definitiva nella filiera di procedimenti penali per peculato aperti dalla Procura cagliaritana sull'uso dei fondi regionali,un pronunciamento che appare chiaramente destinato a pesare sui giudizi in corso nel capoluogo per i fondi ai gruppi regionali. Restano ad ogni modo dei margini di incertezza sulla valutazione fatta dai giudici supremi in quanto se il ricorso è stato dichiarato inammissibile significa che la Corte è entrata nel merito della vicenda per la "manifesta infondatezza dei motivi" e di conseguenza sono state ritenute valide e restano in piedi le conclusioni dei giudici cagliaritani di secondo grado.

© Riproduzione riservata.

Nessun commento:

Posta un commento