AIUTA SCRIVOQUANDOVOGLIO Fare blog costa basta un caffé

"Ogni giorno lavoriamo per rendere il Blog più interessante e libero, con i mezzi ... Fare blog costa basta un caffé" />

domenica 2 luglio 2017

MOTOMONDIALE G.P GERMANIA:LE GARE (02/07/2017)

Di Giampaolo Carboni.

MOTOGP

Il Sachsenring resta il regno di Marc Marquez. Lo spagnolo della Honda ha ribadito la sua legge, che a questo punto è più una tirannia, anche nel 2017: adesso sono otto le vittorie consecutive del campione del mondo nell'ex Germania Est, considerando tutte le tre classi. Marc ha battuto uno straordinario Jonas Folger che davanti al pubblico di casa ha regalato alla Yamaha Tech3 un eccezionale e insperato secondo posto. Sul podio l'altra CONTINUA A LEGGERE QUI

MOTO2

È un autentico tripudio tricolore nella categoria intermedia: Franco Morbidelli primo per la sesta volta in questa stagione; Francesco Pecco Bagnaia terzo, al terzo podio nell’anno del debutto nella categoria; Simone Corsi e Mattia Pasini rispettivamente quarto e quinto (ma poi il romagnolo è stato squalificato per lubrificante irregolare). Con Thomas Luthi e Alex Marquez entrambi a terra, adesso la classifica rende onore alla superiorità di Morbidelli: il suo vantaggio a metà campionato è di trentasette punti su CONTINUA A LEGGERE QUI

MOTO3

E sono cinque. Joan Mir si conferma il pilota più forte della categoria dalla cilindrata più bassa, nonostante Romano Fenati e Marcos Ramirez abbiano fatto di tutto per batterlo. Ma nell’ultimo giro, Mir è stato praticamente perfetto: prima ha ricucito il piccolo strappo creato da Fenati, poi l’ha attaccato alla curva numero dodici, con una frenata impressionate, in fondo alla discesa, quindi è riuscito a chiudere ogni spiraglio, impedendo la replica del CONTINUA A LEGGERE QUI

© Riproduzione riservata.

Nessun commento:

Posta un commento